USOpen: Djokovic vacilla ma avanza! Fuori Uno spento Fognini, avanti la Vinci

Nella settima giornata degli USOpen si sono disputati i primi quatto ottavi femminili e maschili. Facili vittorie per le due Williams, e Tsonga, mentre Cilic ha passato il turno, pur avendo perso un set anche stavolta ma sopratutto Djokovic ha lasciato per strada il primo set del torneo, vincendo, comunque, il terzo e il quarto, sebbene anche in quest’ultimo non abbia brillato.

Per ciò che riguarda gli italiani, luci ed ombre: la Vinci non è nemmeno scesa in campo per il ritiro della Bouchard per infortunio alla testa mente Fognini ha perso nertamente da Feliciano Lopez. Per Roberta si tratta della quarta volta ai quarti di questo Slam, Fabio, invece, conferma la maledizione di Nadal: ogni volta che lo batte poi perde al turno successivo. Resta, comunque, un buonissimo torneo per lui anche se poteva diventar ottimo.

Oggi gli altri quattro ottavi maschili e femminili

Lepchenko-Azarenka

Stosur-Pennetta

Kvitova-Konta

Lisicki-Halep

Wawrinka-Young

Anderson-Murray

Berdych-Gasquet

Isner-Federer

diretta su eurosport 1,2 e eurosportplayer.it

buon tennis a tutti!

Feliciano Lopez-Fognini (6-3,7-6,6-1)

Nel primo set sul 2-1 break di Lopez, che lo conferma salendo 4-1 e chiude, poi, il set col punteggio di 6-3.
Anche nel secondo set sul 2-1 c’è un break ma stavolta lo conquista Fognini, che consolida il vantaggio portandosi sul 4–1. Sul 4-2, però, arriva il contro break dello spagnolo, che aggancia l’azzurro sul 4-4. Il set termina, così, al tie break, vinto da Feliciano Lopez grazie ad un mini break in avvio.
Il terzo set è senza storia, con Fabio che riesce a vincere un solo game.

Ancora una volta Fognini è mancato nei momenti topici del match.

Djokovic-Bautista Agut ( 6-3,4-6,6-4,6-3)

Il primo set si decide sul 4-3, quando Nole ottiene il break che lo manda a servire per il set, chiuso dopo aver annullato una palla break.

Nel secondo set sul 2-2 arriva il break di Djokovic, che lo conferma salendo 4-2. A questo punto, però, c’è la grande reazione di Bautista Agut, che infila una serie di quattro game con due Break che valgono il set.

Anche nel terzo set sul 2-2 c’è il break del numero uno, che consolida il vantaggio portandosi sul 4-2. Stavolta non accade più nulla di rilevante e il set viene vinto dal serbo col punteggio di 6-4.

Il quarto set è ricco di emozioni:  si parte nel primo game con break di Nole, che lo conferma salendo 2-0. Sul 2-1, però, c’è il contro break dell’avversario ma Djokovic conquista due break consecutivi, andando a servire per set e match sul 5-2. Bautista prova a reagire, ottenendo un contro break ma poi il serbo chiude nel game successivo.

Ottima prova dello spagnolo, che è rimasto in partita fino alla fine anche se poi ha prevalso, ovviamente, il più forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *