Incredibile agli USOpen: fuori Murray e Berdych! Ancora ai quarti un’ottima Pennetta

Nella nona giornata degli USOpen si sono completati gli ottavi con una grossa sorpresa: il numero tre del ranking e vincitore dell’edizione 2012, Andy Murray, è stato battuto in quattro set dal sudafricano Anderson, che già a Wimbledon era andato vicino a eliminare un big, in quell’occasione Djokovic, che vinse solo al quinto set. Da notare che iil numero quindici del ranking aveva sempre perso nei sette precedenti ottavi negli slam mentre lo scozzese aveva sempre vinto nei ventiquattro ottavi di finale negli slam. Sorprende anche un po’ la netta sconfitta di Berdych per mano del francese Gasquet, che conferma, così, il suo buon momento dopo la semifinale di Londra, avvicinandosi alla top ten del ranking. M

Sono passati facilmente la Kvitova, l’Azarenka e Federer, che ha inflitto il primo 7-0 in un tie break a Isner in tutta la sua carriera mentre hanno vinto, pur avendo perso un set, Halep e Wawrinka.

Ottime notizie per l’Italia, in quanto Flavia Pennetta ha vinto in scioltezza contro la Stosur, approdando ai quarti degli USOpen per la sesta volta nelle ultime sette edizioni, davvero notevole.

Halep-Lisicki (6-7,7-5,6-2)

Il primo set è ricco di break, tre a testa, e finisce al tie break, vinto dalla tedesca per soli due punti.

Anche il secondo set è costellato di emozioni, con break e contro break. Inizia la Lisicki sull’1-0 ma la Halep rimedia subito. La tedesca ottiene immediatamente un altro break, la rumena, però, conquista di nuovo il contro break immediato. Sul 3-2 è la Halep ad andare avanti di un break, ma subito contro break immediato della Lisicki, che sale 3-4. Nel game successivo altro break della numero due, ma anche stavolta chi serve perde il turno di battuta e la numero ventiquattro sale 4-5 e finalmente aggancia l’avversaria sul 5-5. Sul 6-5 arriva il break decisivo da parte della Halep.

Il momento decisivo del terzo e ultimo set è il sesto game, quando la rumena sul 3-2 infina una striscia di tre game con due break, che valgono set e match.

Pennetta-Stosur (6-4,6-4)

L’azzurra batte per la settima volta l’australiana nel loro settimo incontro.

Nel primo set sullo 0-1 Flavia annulla due palle break mentre sul 2-2 è lei ad ottenere il break, confermandolo e salendo sul 4-2. Non accade piu nulla e l’azzurra vince il set col punteggio di 6-4, dopo aver salvato due palle break nell’ultimo game.

Nel secondo set sul 2-2 l’italiana non sfrutta due palle break mentre sul 3-3 piazza il break decisivo.

flavia-pennetta-us-open-2015

Anderson-Murray (7-6,6-3,6-7,7-6)

Nel primo set Anderson annulla tre palle break surl’ 1-2.  Non succede più nulla e il set termina al tie break che si infiamma nella seconda parte: mini break di Kevin sul 4-4 ma subito contro mini break di Andy. Sul 6-5, tuttavia, un potente dritto del sudafricano chiude il set.

Nel secondo set sull’1-0 break di Anderson, che consolida il vantaggio portandosi sul 3-0. Nel game successivo rimonta da 0-30 di Murray, che così si sblocca. Nel sesto game, però, arriva il doppio break del sudafricano, che va a servire per il set sul 5-1 ma l’avversario conquista il primo break del match alla quarta chance, salendo poi sul 3-5. Anderson torna a servire per il set e stavolta chiude dopo aver, però, annullato due palle break.

il terzo set si apre con break del numero quindici e contro break immediato del numero tre. Non accade più nulla fino al tie break, vinto nettamente dallo scozzese.

Il quarto set è povero di emozioni con nessuna palla break, si va così anche stavolta al tie break anche stavolta e lo domina Anderson, che non lascia nemmeno un punto a Murray.

Gasquet-Berdych (2-6,6-3,6-4,6-1)

Il primo set è dominato dal ceco, che lascia solo due game al francese.

Nel secondo set break di Gasquet sul 2-2, che lo conferma salendo 4-2 e sul 5-3 ottiene un altro break che vale il set.
Il terzo set si decide soltanto alla fine con break a zero di Richard sul 5-4.

Il quarto set c’è equlibrio fino al 2-1, quando il transalpino infila una serie di quattro game con due break, che valgono ovviamente set e match.

Oggi due quarti femminili e due maschili.

h18

Mladenovic-Vinci

Tsonga-Cilic

h1

Serena Williams-Venus Williams

Djokovic-Feliciano Lopez

diretta su Eurosport 1

Buon tennis a tutti!

Un pensiero su “Incredibile agli USOpen: fuori Murray e Berdych! Ancora ai quarti un’ottima Pennetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *