Capodanno in videomusica

Mancano ormai solo poche ore all’inizio del 2016 e mi piace augurarvi un felice e sereno anno nuovo con un articolo molto leggero e spensierato, dove c’è soprattutto da ascoltare e vedere più che da leggere.
Ho selezionato, infatti, alcune canzoni che parlano dell’inizio di un nuovo anno in vari modi.

“Goodbye Novecento” Antonello Venditti (1999)

Questa allegra canzone è stata composta in occasione dell’arrivo del nuovo secolo e millennio. È presente nell’album dal titolo omonimo, ventesimo del famoso cantautore romano.

“L’anno che verrà” Lucio Dalla (1979)

Un’altra famosa canzone sull’arrivo di un nuovo anno è inserita nell’album “Lucio Dalla“, ottavo in studio del famosissimo cantautore bolognese, scomparso prematuramente nel 2012. La critica lo definì un capitolo del trittico della sua maturità, insieme a “Com’è profondo il mare” e al successivo ” Dalla“. Con questi tre album il grande Lucio divenne autore sia dei testi che delle musiche. Tutti e tre avranno un grande successo, determinando un punto di svolta nella carriera di Dalla.
In particolare, questo disco è presente nella classifica dei 100 album italiani più belli di sempre stilata dalla rivista Rolling Stone, precisamente alla posizione numero 40.

“Oh happy day” Edwin Hawkins Singers (1967)

Questa famosa canzone gospel è stata pensata prendendo spunto da un inno del XVIII secolo e scritta dal gruppo Edwin Hawkins Singers, che l’ha collocata nell’album “Let Us Go into The house of The lord” del 1967. Due anni dopo, uscì il singolo che ebbe fin da subito un grande successo, diventando una hit internazionale.
Il testo festeggia il giorno felice ( happy day appunto) nel quale Gesù lavò i miei peccati” ( washed my sins away ) e invitò a “guardare, pregare e lottare” ogni giorno.
Ho deciso di metterlo in questo articolo perché nel nostro Paese è ormai ritenuta una canzone natalizia, legata soprattutto ai festeggiamenti del nuovo anno per colpa o merito (a seconda dei punti di vista) di una nota marca di spumanti che la usò per la pubblicità nel 1983. In realtà, però, è un inno di Pasqua e viene suonato solitamente nelle chiese protestanti anglosassoni per i battesimi e le cresime.

” We wish you a merry Christmas and a happy new year” artisti vari (1501)

E’ questo un canto natalizio della tradizione inglese, nato nel 1501. Il testo unisce la festa religiosa del Natale alla celebrazione del Capodanno. Due sono le versioni esistenti, comunque molto simili. Altre più recenti hanno modificato il testo, introducendo ulteriori strofe.
Vi propongo un simpatico video della Disney.

In Italia, Claudio Baglioni l’ha inserito nel suo album “Un piccolo Natale in più” del 2012.

“Happy New Year” Abba (1980)

Chiudo questa breve raccolta di canzoni legate all’inizio di un nuovo anno con quella del famoso gruppo pop svedese, gli Abba. Penso di non dover scrivere altro di loro, vista la fama internazionale di cui godono da tempo, anche dopo lo scioglimento del gruppo (1982)! Grande merito va alla colonna sonora del musical “Mamma mia“, portato anche sul grande schermo da quel ” mostro” del cinema che è Meryl Streep.

A questo punto, non mi resta veramente altro che augurarvi BUON 2016 ! Se vi piace (a vostro rischio e pericolo perchè sono stonato, come ben sa chi mi sta vicino in curva sud!), potete immaginarvi che ve li stia cantando…




I commenti sono chiusi.