Giugno: l’estate sta arrivando

È iniziato da qualche giorno Giugno, il Mese del Sole…E così è ancora chiamato, nonostante qualche ragionevole dubbio possa in questi giorni venirci, per il fatto che il 21 del mese il Sole raggiunge nel nostro emisfero, quello settentrionale, il punto più alto in cielo: è il solstizio d’estate che segna, almeno da un punto di vista astronomico, l’inizio di questa stagione.

Lasciamo da parte ogni altro preambolo e vediamo alcuni giorni particolari del mese in corso.

➢ Il 2 Giugno noi Italiani abbiamo celebrato la Festa della Repubblica e, precisamente il 70° anniversario. Non mi ripeto e rimando, chi non l’avesse ancora visto, al mio articolo scritto per quell’evento

➢ Il 13 si onora Sant’Antonio da Padova, così chiamato perché, pur essendo nativo di Lisbona, volle essere sepolto nella città veneta, dove morì dopo aver predicato, insegnato e operato grandi miracoli.
Nelle nostre campagne, è usanza raccogliere in questo giorno alcune spighe di frumento da donare come augurio di abbondanza.
Riti tradizionali in onore del Santo sono presenti in molte località della Penisola.
A Vasto, ad esempio, è molto sentita una processione per le vie del paese con la partecipazione di tanti bambini.

A Lamezia, si tiene una fiera che risale al 1720 e il giorno 12 il Sindaco, con la giunta comunale, offre il cero votivo portandolo nella Chiesa di Santa Maria degli Angeli, la chiesa dedicata al Santo che è protettore, insieme a San Francesco di Paola, della città, mentre migliaia di lucine e immagini di Sant’Antonio vengono esposte a finestre e balconi di Nicastro.

Non vi parlo dei festeggiamenti nella “sua” città, perché meriterebbero un pezzo a parte!
Vi voglio solo ricordare che Padova è definita “la città dei quattro senza”:
prima di tutto proprio del Santo senza nome: la Basilica a lui dedicata, infatti, viene universalmente definita “Basilica del Santo” e lui stesso è nominato semplicemente come “il Santo”;
poi del prato senza erba: il Prato della Valle è, infatti, una piazza, alberata, con un canale, ma senza erba;
quindi del cavallo senza cavaliere: si tratta di un cavallo di legno, su modello di quello del Gattamelata di Donatello, che fu eseguito su commissione della nobile famiglia dei Capodilista, per una giostra;
infine del Caffè senza porte e cioè il famoso Caffè Pedrocchi, le cui porte pare che non fossero mai chiuse. Ricordo che questo locale, definito da Stendhalle meilleur café d’Italie”, fu aperto nel 1772. Oggi è di proprietà del Comune e da sempre è stato al centro degli avvenimenti e della storia cittadina. In una parete della Sala Bianca si trova ancora conficcata una pallottola sparata durante i moti del 1848.

padova

➢ Il 21, dunque, è il primo giorno d’estate. Molti popoli hanno onorato nei secoli il Sole nel giorno del suo massimo splendore e potenza, con riti e innalzando monumenti spettacolari, in ogni parte del mondo, dall’Europa al Sudamerica.
Nell’Inghilterra della preistoria, ad esempio, a Stonehenge, fu eretto un tempio (osservatorio astronomico? calendario?) formato da enormi pietre che il sole con i suoi raggi penetra nel giorno del solstizio proprio in centro.
In questa località si tenne, fra il 1972 e il 1984, un festival musicale libero e ancora oggi, in occasione del solstizio d’estate, migliaia di persone ( hippy, seguaci del New Age, del Celtismo, della Wicca, o religione della natura, e di altre religioni neopagane) si ritrovano per festeggiare la giornata più lunga dell’anno.
( Una notizia che forse a qualcuno è sfuggita: il 6 settembre 2015 è stato dato l’annuncio, durante il British Science Festival, del ritrovamento di almeno 90 monoliti, sepolti a pochi passi da Stonehenge e risalenti a 4500 anni fa, che formavano una specie di grande arena)

tpi.it
tpi.it

Anche in molte località italiane, ancora oggi, si rievocano usanze particolari, si accendono grandi falò per celebrare il trionfo della luce, si preparano cibi e dolci, si addobbano le strade dei paesi e si danza sulle piazze. Vi cito solo qualche evento di più lunga tradizione, ricordandovi che spesso l’appuntamento è fissato nella notte tra il 23 e il 24 del mese, notte di San Giovanni, cristianizzazione del Solstizio d’estate
Festa delle acque sulle rive del lago di Piediluco (Tr):il momento più spettacolare è la sfilata di barche allegoriche e il gran finale con lo spettacolo pirotecnico sul lago.

atena2 piediluco

• La notte di San Giovanni a Barcis (Pn): ogni anno vengono ripresentate le tradizioni legate al patrono del paese con l’esposizione di erbe “magiche”, usanze molto antiche, ma anche del presente, letture, intermezzi musicali e degustazioni tipiche.

• Notte del solstizio d’estate a Turriaco (Go): l’appuntamento è animato da spettacoli con streghe, folletti, giocolieri, cantastorie e musicisti, mentre il percorso, che si snoda in una suggestiva cornice naturale, viene illuminato da numerose fiaccole.

Falò di San Giovanni a Stregna (Ud): ogni anno, il 23 Giugno torna il tradizionale appuntamento, fino a qualche anno fa molto diffuso nelle valli del Natisone, accompagnato da numerose iniziative. Intatta l’atavica magia legata all’accensione del falò.

• La notte magica di San Giovanni a Sestino (Ar): nella Riserva Naturale del Sasso di Simone, al Rifugio Casa del Re, si festeggia la notte magica di San Giovanni.

L’inizio della stagione delle vacanze ( a proposito, come sono definite di solito le vacanze? Agognate, che diamine! Ma oggi che il lavoro non è più un diritto di tutti, mi pare che l’aggettivo sia caduto un po’ in disuso…), l’inizio dell’estate, dicevo, non può farci dimenticare che oggi viene celebrata la festa di San Luigi Gonzaga, eletto protettore dei giovani. Forse oggi sarebbe bene presentare qualche aspetto meno oleografico di questo santo e ricordare che morì di peste a soli 23 anni per essersi speso nell’assistenza degli appestati fino a portarne uno sulle spalle all’ospedale. Un esempio di abnegazione e servizio degli umili che oggi potrebbe dare qualche insegnamento!

Giugno è un mese in cui ricorrono gli onomastici di molti italiani, magari non tutti giovanissimi…
➢ Il 24 del mese ricorre la festa della natività di San Giovanni Battista, San Giovanni delle cipolle, si dice dalle mie parti. Nei giorni intorno a questa data, infatti, vengono tolte dal terreno le cipolle, lasciate asciugare sullo stesso e poi appese a mazzi in un luogo ombreggiato e arieggiato. Ma non solo, la notte tra il 23 e il 24 si raccolgono le noci con il loro verde mallo, bagnato dalla rugiada, per preparare il nocino.
La notte di San Giovanni è comunque legata a molte tradizioni e credenze popolari diffuse in tutta Italia, come già vi ho detto. C’è un proverbio conosciuto in varie regioni che indica alcuni dei sortilegi legati alla magica notte: “La notte di San Giovanni decide il mosto, i matrimoni, il grano e il pane” (qualcuno, dice il grano e il granoturco…).
Dalle mie parti, in un passato neanche tanto remoto, le ragazze in cerca di marito la sera del 23 esponevano sul davanzale della finestra un bicchiere contenente l’albume di un uovo. Il mattino dopo, trepidanti, controllavano cos’era successo: se la superficie presentava bollicine, il principe azzurro era vicino, se invece tutto era rimasto uguale, bisognava aspettare ancora un bel po’ e un altro 24 Giugno per avere il responso, magari favorevole!
Per molte altre credenze legate a questa notte, vi rimando a www.placidasignora.com (blog di Mitì Vigliero), con un articolo pubblicato il 23 Giugno 2009.
Sono numerosissime i riti legati a questo santo e alla notte magica del 23/24. Se avete la curiosità di conoscerne qualcuno, potete visitare, ad esempio, per l’Abruzzo www.abruzzo24ore.tv; per la Sardegna www.sardegnacultura.it, per la città di Genova, di cui San Giovanni è patrono, www.visitgenoa.it .

A dimostrazione di quanto ho detto sopra in merito agli onomastici del mese, Giugno si chiude con la festività di due pilastri della Chiesa.
➢ Il 29, infatti sono ricordati San Pietro e San Paolo, protettori della città di Roma. Proprio in questa città, sull’Appia Antica, al bivio con la via Ardeatina, nella chiesetta del “Domine quo vadis” o Santa Maria in Palmis, si custodisce la pietra marmorea con l’impronta di piedi nel luogo dove la tradizione vuole che sia avvenuto l’incontro fra Pietro, che fuggiva dalle persecuzioni di Nerone, e Gesù. L’episodio narrato negli Atti di Pietro, riferisce lo scambio di battute fra i due, da cui il nome con cui è chiamata anche la chiesetta. “Domine, quo vadis?” (Signore, dove vai?), chiese Pietro. “Eo Romam iterum crucifigi” (Vengo a Roma per essere crocefisso una seconda volta) rispose Gesù. A queste parole Pietro capì che non doveva fuggire dal martirio e tornò indietro.
La piccola lastra di marmo, che si trova al centro della chiesa, e che è copia di un rilievo conservato nella vicina basilica di San Sebastiano fuori le mura, è in verità un ex voto pagano offerto al dio Redicolo (dal “rĕdire”, ritornare, quindi divinità che protegge il ritorno) da un viaggiatore per il buon esito del suo viaggio, oppure al ritorno, come segno di ringraziamento. Infatti, un ex voto simile è visibile nei Musei Capitolini.

it.wikipedia.org
it.wikipedia.org

Ed ora, buone vacanze a chi le ha programmate in questo mese, buona, e spero piacevole, lettura a tutti.

Consiglio di mia madre a tutte le ragazze dai 16 ai 93 anni, come dice Lina Sotis: se partecipate a una festa nella notte del solstizio d’estate o in quella magica di San Giovanni, indossate un capo dell’ultima collezione di Dolce e Gabbana. Un vero inno all’estate, con l’esplosione del rosso dei papaveri e il bianco delle margherite.

dg3

W l’estate!

17 pensieri su “Giugno: l’estate sta arrivando

  1. Cristina mi ha ricordato un’altra tradizione delle nostre campagne che ho visto fare da bambina. La notte fra il 28 e il 29 giugno, i contadini mettevano un albume in un bicchiere pieno d’acqua e lo esponevano alla rugiada della notte. La mattina dopo, l’albume addensato poteva creare l’immagine di una barca con le vele, prodotta, si diceva, proprio da San Pietro soffiando sul bicchiere. A seconda delle forme delle vele, il contadino traeva buoni o cattivi auspici sul raccolto dell’anno.

  2. Thank you a lot for giving everyone such a breathtaking possiblity to read in detail from this web site. It is always so useful and as well , jam-packed with a great time for me personally and my office peers to visit the blog a minimum of 3 times per week to study the new things you have. And of course, I’m actually astounded concerning the exceptional information served by you. Selected 2 points in this post are essentially the most suitable we’ve ever had.

  3. I would like to get across my respect for your kindness in support of men and women that really need help with this area. Your very own commitment to getting the message all around ended up being particularly powerful and have constantly enabled guys just like me to realize their aims. The helpful help and advice entails a lot to me and additionally to my office workers. Warm regards; from all of us.

  4. I wanted to put you the very little note to be able to thank you very much as before on the pleasant views you’ve provided above. It has been unbelievably open-handed of people like you to give easily all a few individuals could have marketed for an ebook to help make some bucks on their own, most importantly since you could have tried it in the event you wanted. Those guidelines as well worked to become a great way to recognize that someone else have a similar zeal similar to my very own to find out more and more when considering this matter. I am certain there are a lot more fun instances ahead for individuals that looked over your site.

  5. I would like to express some appreciation to you for bailing me out of such a matter. After surfing around throughout the the web and finding solutions that were not helpful, I assumed my life was done. Existing minus the answers to the problems you have fixed by way of the write-up is a crucial case, as well as the kind which might have in a wrong way damaged my career if I hadn’t come across your web page. Your understanding and kindness in handling all the details was tremendous. I’m not sure what I would have done if I had not discovered such a subject like this. I can at this moment look ahead to my future. Thank you very much for your specialized and amazing guide. I will not be reluctant to propose your blog post to any person who desires care on this issue.

  6. Thanks for your own efforts on this website. Ellie really likes setting aside time for investigation and it’s obvious why. Many of us learn all about the powerful manner you give helpful guidelines on this website and in addition strongly encourage response from other ones on that situation plus our favorite princess is certainly becoming educated so much. Take advantage of the rest of the new year. You are always doing a fabulous job.

  7. I have to point out my gratitude for your kind-heartedness giving support to those who absolutely need help on that topic. Your special commitment to passing the message all through ended up being really good and has without exception permitted people just like me to attain their pursuits. The helpful guide can mean much a person like me and even further to my office workers. Warm regards; from all of us.

  8. I truly wanted to develop a simple comment to thank you for these lovely tips and tricks you are sharing at this site. My time consuming internet research has at the end of the day been honored with good quality content to talk about with my partners. I ‘d claim that most of us readers actually are undeniably fortunate to be in a useful place with many brilliant professionals with very helpful principles. I feel pretty grateful to have used your site and look forward to really more pleasurable minutes reading here. Thank you once again for a lot of things.

  9. My husband and i have been so fortunate that Louis could complete his reports via the ideas he came across while using the weblog. It is now and again perplexing just to continually be giving freely guidelines which people have been selling. And we see we now have the writer to appreciate for that. The explanations you made, the simple site navigation, the relationships you will help to create – it’s all impressive, and it is aiding our son and us believe that the subject matter is pleasurable, and that is extraordinarily vital. Thanks for the whole lot!

  10. I precisely wished to appreciate you yet again. I do not know the things that I would’ve created without these tricks contributed by you on my topic. Previously it was an absolute traumatic issue for me personally, however , looking at the skilled technique you processed that took me to jump for joy. I’m happier for the guidance and in addition trust you comprehend what a great job you’re doing instructing people today all through a blog. Probably you have never got to know any of us.

  11. Thanks a lot for providing individuals with a very brilliant chance to read articles and blog posts from this blog. It’s always very brilliant and stuffed with amusement for me personally and my office mates to search your web site on the least thrice in one week to read through the new guides you have got. And indeed, I am just at all times fascinated with the surprising ideas you serve. Some 4 facts in this article are essentially the most efficient we have had.

  12. I’m just commenting to make you know what a great encounter my wife’s daughter encountered studying your blog. She came to understand such a lot of pieces, which included what it’s like to possess a very effective giving spirit to get many more completely understand selected problematic topics. You truly surpassed readers’ expectations. Thanks for churning out such insightful, safe, edifying and fun tips on that topic to Gloria.

  13. A lot of thanks for your entire effort on this web site. My daughter take interest in conducting internet research and it’s easy to see why. A number of us hear all of the compelling form you render both interesting and useful secrets through your web site and as well encourage participation from visitors on the article then our own daughter has always been studying a lot of things. Take pleasure in the rest of the year. You are carrying out a terrific job.

  14. Hello.This post was extremely motivating, especially because I was browsing for thoughts on this subject last Thursday. acadegdakfde

I commenti sono chiusi.