US Open: la Vinci soffre ma passa. Fuori Cilic e Bencic

Agli USOpen si sono giocati i primi match del terzo turno. Ottima notizia per l’Italia con la vittoria, un po’ sofferta, dell’unica giocatrice rimasta in tabellone, Roberta Vinci, che agli ottavi troverà l’ucraina Tsurenko la quale ha avuto la meglio in rimonta sulla Cibulkova. Successi agevoli per la Kvitova, la Wozniacki, la Konta un po’ a sorpresa contro la Bencic e la Kerber mentre la Keys è passata al tie break del terzo set, rimontando da 1-4 nell’ultimo.

Vinci – Witthoeft 6-0,5-7,6-3

L’italiana supera la tedesca nel loro primo confronto.
Il primo set è letteralmente dominato dalla Vinci che non concede alcun game alla Witthoeft. Più del doppio i vincenti realizzati dall’azzurra (12-5).
Il secondo parziale è molto più equilibrato. Si parte con un altro break della Vinci ma stavolta la tedesca rimedia subito. Nel quinto game altro break dell’azzurra che lo conferma andando sul 4-2. Sul 5-4, però, con una grande risposta la Witthoeft si procura il primo di due break consecutivi che le valgono il set. Un vincente in più per la tedesca ma soprattutto un alto rendimento con la prima di servizio con quasi il 75% di punti raccolti.
Il terzo set si apre con un break della Vinci che stavolta lo conferma salendo 2-0. Sul 3-2, tuttavia, Roberta subisce contro break alla seconda chance dopo aver salvato la prima col servizio. Nel game succesivo, però, l’azzurra si riprende il break con una bella volée a rete, ipotecando il set chiuso con un altro game vinto in risposta.
Complessivamente, quasi dieci vincenti in più per la Vinci e cinque errori non forzati in meno che testimoniano di una vittoria meritata, conquistata dopo aver reagito al primo momento davvero difficile del suo torneo.




Tra i maschi, è uscito di scena il campione di due anni fa e semifinalista lo scorso anno, il croato Cilic, sconfitto in soli tre set dallo statunitense Sock che approda agli ottavi per la prima volta nel suo slam. Vittorie comode per Djokovic, che ha disputato solo sei game prima del ritiro del russo Youzhny, Monfils, Tsonga contro Anderson e Nadal. Bautista Agut è, invece, stato eliminato in quattro set dal francese Pouille, semifinalista agli internazionali d’Italia, mentre Baghdatis, finalista agli Australian Open proprio dieci anni fa, ha battuto il giustiziere di Raonic, l’americano Harrison e Isner, testa di serie numero venti, ha perso contro il britannico Edmund in quattro set.




Ecco il programma di oggi, sabato 3 settembre
Il primo match di ciascun campo inizia alle 17

Artur Ashe stadium
Babos [31] – Halep [5]
Non prima delle 19
Serena Williams [1] – Larsson
LorenziMurray [2]
h1 AM
Siegemund ) – Venus Williams [6]
Kyrgios [14] – Marchenko

Louis Armstrong
Suárez Navarro [11] – Vesnina [19]
Radwanska [4] – Garcia [25]
del PotroFerrer [11]
Evans – Wawrinka [3]




Grandstand
Thiem [8] Carreno Busta
Konjuh – Lepchenko
Pliskova [10] – Pavlyuchenkova [17]
Nishikori [6] – Mahut

Campo 17
Sousa – Dimitrov [22]
Karlovic [21] – Schawrtzman

Campo 5
Non prima delle 19
Shvedova – Zhang

Dirette su Eurosport 1,2 e eurosportplayer
Buon tennis a tutti!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *