Festa scudetto Juventus

Le dieci partite più belle della Juventus nel 2018 (VIDEO)

In questi primi giorni del 2019 senza partite è opportuno volgere lo sguardo all’anno appena concluso. Ci si accorge che una delle squadre che più ha impressionato a livello non solo italiano ma anche europeo è stata la Juventus, in grado di disputare ottime partite, dieci in particolare. La scelta è stata dettata non solo dalla qualità del gioco ma anche dal modo e momento in cui sono maturate.

Ritorno quarti di finale Champions 2017-2018

Può sembrare un paradosso ma, non solo secondo il parere del sottoscritto, la partita più bella dell’anno della squadra di Allegri è sì una vittoria ma inutile ai fini del cammino europeo. Eppure, la prestazione fu davvero eccellente fin dall’inizio con i due goal di Mandzukic, entrambi di testa, il primo su assist di Khedira dopo soli due minuti e di Lichsteiner al 37′.
All’ora di gioco, e quindi al quarto d’ora del secondo tempo della ripresa, dopo un tiro di Higuain arrivò addirittura il tris con Matuidi, bravissimo a sfruttare una respinta goffa del portiere del Real su un tiro innocuo di Douglas Costa.
La partita sembrò scivolare verso i supplementari con il Real che cercò il goal che avrebbe fatto la differenza senza però creare veri pericoli a Buffon tranne un tiro di Isco.
Al 93, però, diventò protagonista l’arbitro che concesse il rigore agli spagnoli per una spinta di Benatia. Forti proteste dei bianconeri, su tutti il capitano e numero che venne addirittura espulso. Ovviamente Cristiano Ronaldo non fallì e così il Real passò ma rimane l’ottima prova della Juve.

Trentacinquesima giornata Serie A 2017-2018

Al secondo posto la partita decisiva dello scorso campionato, il successo pazzesco a San Siro contro l’Inter. Vittoria giunta soltanto nei minuti finali con l’autorete di Skriniar e il colpo di testa di Higuain su punizione di Dybala che ribaltarono il punteggio dopo le reti di Icardi e l’autorete di Barzagli. Anche il primo tempo fu ricco di emozioni con la rete di Douglas Costa, l’espulsione di Vecino e un goal annullato a Matuidi con il VAR nel recupero.

Terza partita girone Champions League 2018-2019

Sull’ultimo gradino del podio un’altra grande prova della squadra bianconera in Europa, stavolta sul campo del Manchester United. Il risultato potrebbe trarre in inganno perchè, oltre al bel goal di Dybala su cross di Cristiano Ronaldo le occasioni create dalla Juve sono state davvero molteplici, tra cui due tiri del portoghese. Dal canto loro, gli uomini allenati all’epoca ancora da Mourinho hanno fatto davvero poco, a parte un palo nel finale di Pogba, il grande ex.
Per la squadra torinese si è trattato della terza vittoria su tre partite nel girone e del quinto successo consecutivo in trasferta, contando anche i tre della passata edizione.

Ritorno ottavi di finale Champions League 2017-2018

Appena fuori dalla top tre abbiamo la rimonta della Juventus a Wembley contro il Tottenham che è valso il passaggio ai quarti. Dopo lo svantaggio con goal del sudcoreano Son nel primo tempo, ci pensarono prima Higuain su assist di Khedira che deviò il cross di Lichsteneir e poi Dybala su assist dell’argentino.
Nel finale assalto disperato degli inglesi ma prima Chiellini e poi Barzagli con un gran salvataggio resero vani i tentatvi di raggiungere il pareggio.

Diciannovesima giornata Serie A 2018-2019

Ultimo match della top five è anche l’ultima partita del 2018, importante perchè consente alla Juventus di stabilire il nuovo record di punti (53) nel girone d’andata. La sfida contro la Sampdoria è decisa da una doppietta di Cristiano Ronaldo, il primo con tiro in diagonale dentro l’area su lancio di di Dybala e il secondo su rigore dopo il momentaneo pareggio dagli undici metri di Quagliarella, uno degli ex in campo.
Tra le tante occasioni che legittimano la vittoria da segnalare anche un palo colpito dal portoghese con tiro da fuori area nel secondo tempo, proprio poco prima del raddoppio. Nel recupero poteva arrivare la beffa con il goal di Saponara ma la rete viene annullato dal VAR per fuorigioco.

Prima giornata girone Champions League 2018-2019

Di poco fuori dai migliori cinque è la prima partita della Juventus nella nuova Champions. A Valencia la situazione si è messa subito male con l’espulsione a Cristiano Ronaldo, decisione molto discutibile dell’arbitro.
Gli uomini di Max Allegri, però, si sono compattati facendo fronte alla grande all’emergenza e hanno portato a casa i tre punti con una doppietta di Pjanic, con due rigori.
Da segnalare un altro rigore, stavolta per gli spagnoli, parato da Szczesny.

Venticinquesima giornata di ritorno Serie A 2017-2018

Eccoci al derby della Mole dello scorso campionato. E’ un successo notevole per due motivi: innanzitutto perchè arrivato nonostante molte assenze, sia dall’inizio (Matuidi, Cuadrado, Benatia e Mandzukic) che a partita in corso con l’infortunio di Higuain dopo pochi minuti, e poi perchè ha portato a nove la serie di vittorie consecutive, cosa che non capitava dal maggio 2016.
La firma è di Alex Sandro su assist di Bernardeschi, subentrato proprio al Pipita.

Quarta giornata Serie A 2018-2019

Questa partita è importante perchè nel successo interno contro il Sassuolo si è sbloccato Cristiano Ronaldo, il grandissimo colpo dell’ultima campagna acquisti, e l’ha fatto addirittura con una doppietta. Peccato che la partia sia stata macchiata dall’espulsione a Douglas Costa per aver sputato a Di Francesco.

Ventisettesima giornata Serie A 2017-2018

Un crocevia fondamentale dello scorso campionato è la prima trasferta a Roma, contro la Lazio. La vittoria è arrivata con un goal molto bello di Dybala in pieno recupero. Poche ore dopo il Napoli ha perso nettamente contro l’altra squadra della capitale.
La squadra di Max Allegri è rimasta così ad un solo punto e con una partita in meno.

Quattordicesima giornata Serie A 2018-2019

Ultima partita è la prima del mese di Dicembre e che ha dato inizio ad un ciclo sulla carta molto impegnativo. La Juventus, però, sbanca Firenze per il secondo anno consecutivo e lo fa in modo netto con un tris firmato da Bentancur, Cristiano Ronaldo e dal capitano Chiellini.

3 pensieri su “Le dieci partite più belle della Juventus nel 2018 (VIDEO)

  1. Sono per il miglioramento. Le prossime dieci ci daranno ancora più soddisfazioni

I commenti sono chiusi.